Presine a punto tunisi con farfalline.

Questo periodo di lavoro da casa è stato molto faticoso e mi è venuta una gran voglia di creare e ricominciare a curare il blog.

Ho ricomiciato facendo una coppia di presine a punto Tunisi con il materiale che avevo a casa, cioè il cotone viola screziato avanzato dalle presine a girandola e l’uncinetto per il punto Tunisi.

Il fialato screziato non è l’ideale per lavorare a punto tunusi, perchè i giri si fanno in due passaggi e quindi il colore non si uniforma e genera una sovrapposizione di colori che a me personalmente non entusuasma, ma a casa questo avevo e questo ho usato.

Ho cominciato facendo due rettangoli con la base di 40 punti iniziali e un’altezza di 76 giri. Poi ho proceduto con il piegare in due i rettangoli e unirli nei tre lati aperti con un giro di punto basso ad uncinetto.

Il lavoro a punto tunusi tende ad arricciarsi, quindi per unire la parte anteriore e avere la certezza di unirle in modo preciso ho unito le due parti con degli spilli e solo dopo ho unito le due con il punto basso. Ci sarebbe stato bene anche un giro di punto gambero o un festoncino… ma il cotone che ho usato era un avanzo e alla fine dell’unione delle due parti di entrambe le presine ne è avanzato meno di un metro.

Anche dopo la stiratura mi apparivano abbastanza tristi, così ho deciso di fare delle applicazioni, ma quali?

Dopo diverse ricerche in Pinterst e quanche video su youtube, ho trovato il tutorial di queste farfaline dalla veloce realizzazione.

La youtuber le usa per creare dei segnalibri, io mi fermo alla realizzazione delle farfalline e poi le ho applacate a gruppetti di tre sulle presine.

Spero che questo mio lavoro vi possa essere di ispirazione e vi saluto come al solito augurandovi buona manualità.