Unconventional Christmas

Bene dopo aver saltato per motivi di tempo la prima sfida di aprile delle ragazze di Pazze per il Natale ecco mi qui a ragionare sui colori non natalizi per la seconda sfida del mese. Dopo aver fatto un biglietto di Natale rosa, perché non fare una fascia decorativa da applicare su un pacco o una borsetta azzurro baby?

012 uc

L’azzurro non è un colore natalizio e con della carta crespa ho realizzato una stella di Natale ispirata da questo blog e da me liberamente interpretata.

Per prima cosa ho tagliato 4 quadrati di carta crepa e poi altri 4 leggermente più grandi. Ho piegato a fisarmonica i quadrati e ho formato la prima parte del fiore, con i quadrati più piccoli, legando insieme i petali con un laccetto dei sacchetti per surgelare.

Successivamente ho realizzato il secondo giro di petali e l’ho unito al primo sempre usando il laccetto metallico, ho realizzato della palline con della carta crespa bianca e le ho incollate al centro del fiore.

Ho tagliato una striscia di carta da pacco e ho fatto 4 cordoncini arrotolando tra le dita delle strisce di carta crespa bianca.008 uc

In fine ho assemblato il tutto: prima ho incollato i 4 capi dei cordoncini al centro della fascia di carta da pacco, poi sopra di essi ho incollato la stella di Natale ed in fine ho creato delle losanghe ai lati del fiore con i cordoncini bianchi.014 uc.JPG

Ad un mese esatto dall’ultim0 post,  vi saluto e auguro a chiunque passi di qui un buon primo Maggio e ovviamente buona manualità.

Annunci

Twine

Nonostante manchi pochissimo a Pasqua, le ragazze di Pazze x il Natale propongono una bella sfida: usare il twine, un filo di due colori.

L’unico filo twine a mia disposizione è quello bianco e rosa trovato nel pacchetto del premio di Pazze per il Natale, che l’estate scorsa mi ha inviato Letizia.

Ovviamente il rosa non è un colore tipicamente natalizio… ma con un po’ di fantasia ho realizzato un biglietto tutto sui toni del rosa e come protagoniste tre palline per l’albero di Natale.

04 twine

Sono contenta del risultato, spero che piaccia anche a voi e alle ragazze di Pazze x il Natale.

Per prima cosa ho realizzato tre fondi bianchi tondi con un rettangolino che ho usato come basi per le palline, poi ho realizzato tre tondi poco più piccoli dei primi, con carta di fantasia diversa, sempre sui toni del rosa.

Ho fatto dei forellini nei rettangolini per far passare il twine, poi ho incollato tutto con il nastro biadesivo e  per non ritrovarmi la vigilia di Natale a fare le buste ho fatto anche la busta… ovviamente rosa 😉

06 twene

Vi saluto augurando a tutti colore che passano di qui buona manualità.

 

 

Pois

Eccomi qui, dopo un po’ di tempo di assenza, per partecipare alla seconda sfida di febbraio di Pazze per il Natale,  il cui tema sono i pois.

08 pois

Ho realizzato questi Babbini decorativi.

Quando ho letto il tema della sfida ho subito pensato di vestire dei Babbi Natale con  un abito a pois, poi sono incappata in questo sito in cui ci sono dei Babbi Natale con il cappello a pois, materiale è diverso, io ho usato la carta mentre il sito propone il feltro.

Come prima cosa ho cercato nella mia carta da scrapbooking i fogli a pois e ho trovato questa.00 pois

Il sito che ho trovato propone dei cartamodelli, quindi per chi volesse avere qualcosa di già pronto può scaricarle direttamente, io ho disegnato sul retro della carta a mia disposizione i vari pezzi: barbe, baffi, viso, naso, cappello e pompon.02 pois (1)

Poi ho tagliato i pezzi, li ho assemblati ed in fin ho disegnato gli occhi con una penna nera.

L’idea iniziale era fare solo un Babbino, poi mi sono divertita a farne altri due, uno con cappello verde a pois colorati e l’altro con cappello azzurro tenue con pois bianchi.

Spero che questa idea vi sia piaciuta e che vi faccia venir voglia di realizzare qualche Babbino… se non ora, tra qualche mese quando il Natale sarà più vicino.

Ora vi saluto, augurando a tutti buona manualità.

Rosso

La sfida di Pazze per il Natale di queste due settimane è il tema è il rosso.

006 stella

Subito ho pensato di realizzare la stella di Natale proposta dal blog di sweetbiodesign come base per un centrotavola, che da quando l’ho vista non vedo l’ora di poter realizzare. Poi ho deciso di rimandare ancora, questo è un periodo piuttosto intenso e per realizzare in tempo per la scadenza, avrei dovuto dedicare almeno qualche ora senza interruzioni a questo progetto così e non avendo questa certezza per ora il progetto rimane ancora in sospeso.

Ho tenuto l’idea della stella di Natale ma facendola all’uncinetto, così da poter sfruttare anche il poco tempo libero.

Mi sono ispirata a questo post, ma volevo dei petali più corposi, così ho fatto un schema con punti alti, alti doppi e punti alti tripli e un giro di punto basso in più.

007 stella

003 stella

Qui metto un video dedicato ai vari tipi di punti alti che ho usato.

Al centro ho messo quattro campanelle, ma ancora non mi soddisfaceva perché le foglie non terminavano sotto il centro del fiore, così ho fatto passare l’ago attraverso la base della foglia e ho tirato in modo da ridurre lo spessore delle foglie alla base e così la mia stella di Natale.

004 rinomina

Questo fiore singolo penso di usarlo come decorazione sopra una pacco regalo.

Spero che la mia stella di Natale vi sia piaciuta e auguro a tutti buona manualità.

 

Total White

Rieccomi qui dopo più di due settimane di stop e con un progetto iniziato per la sfida di Pazze  il Natale di tre settimane fa, alla quale non posso più partecipare.

Diciamo che la sfida non era tra le più semplici, inizialmente pensavo di usare tonalità di bianco diverse ma non mi veniva in mente nulla, così ho puntato su multimateriale: cartoncino bianco per la base, mezze perle di due dimensioni diverse e il cotone bianco con cui ho realizzato un fiocco lavorando a maglia.

011 TW

Ho utilizzato un cartoncino bianco di …….. piegato in due.

Per la realizzazione della pallina con le mezze perle ho disegnato e in seguito ritagliato un cerchio e l’ho fermato con il nastro adesivo ed ho cominciato un lavoro da certosino… incollare le mezze perle, penso di averlo fatto almeno in tre riprese.

Poi ho realizzato a maglia il fiocco lavorando a maglia il cotone bianco, non volevo che il nodo fosse troppo spesso, quindi ho ristretto le punte delle due parti centrali in modo che piegando per formare le asole non si formi dello spessore.

Poi con il nastro biadesivo ho fissato il fiocco sulla palina.

L’ispirazione per questo biglietto l’ho trovata in questo sito.

Il premio

Lunedì al ritorno dal lavoro ho trovato sul tavolo un pacchetto a mio nome… con mia sorpresa era il premio di una delle sfide di Pazze x il Natale.

Il pacco è bello pieno: una calamita decorata con un bottoncino verde, una candelina decorata con il nastro adesivo con la scritta “Merry Christmas”, circa 1 metro di nastrino rosso con la scritta “Buone Feste”, 5 centrini piccini, che ad esser sincera avevo cercato invano nei negozi (grazie Rita) e 10!!!! sottobicchieri quadrati.

Ecco a voi la foto.

109 premio

Bello vero? Grazie, grazie, grazie!!

Dopo un premio come questo non posso far altro che salutare augurando a tutti buona manualità 🙂

Primo biglietto per il Natale 2016

Avete letto bene!! Ho da poco finito il mio primo biglietto di Natale prodotto nel 2016

Le ragazze di “Pazze per il Natale” hanno deciso di allungare i tempi delle loro sfide: da una alla settimana a una ogni due, questo mi ha fatto pensare che avrei potuto tranquillamente iniziare il biglietto che il loro post mi ha ispirato, perché sicuramente in due settimane sarei riuscita a trovare il tempo per finire e al limite postare senza le spiegazioni, anche se in questo caso sono riuscita a completarlo ugualmente prima del termine della prima settimana.

Il tema della sfida è “qualcosa di scintillante” e cosa meglio della fiamma delle candele si può definire scintillante?

Mi sono ispirata a questo biglietto e a quest’altro, poi ho realizzato il mio.

card1 (20).JPG

Il materiale che ho usato è composto dagli avanzi di carta embossata usata per i segnaposto di Natale e per le bomboniere dell’anniversario di nozze dei miei genitori e parti di due set comprati alla LIDL prima di Natale. Quando ho aperto le confezioni mi sono detta: “Ma cosa hai comprato? Gli esempi proposti sono pure tristi, potevi almeno guardare le foto prima di mettere nel carrello!!”. In realtà mi sono stati molto utili, buona parte delle decorazioni le ho usate per i segnaposto di Natale e oggi i due nastrini e il fioccone di neve dorati e luccicanti mi hanno permesso di decorare le mie candele e rispettare la richiesta della sfida di Pazze per il Natale. Non solo! I set comprendono anche le buste, quindi il mio biglietto ha anche la sua busta 🙂

Per prima cosa ho messo sul tavolo il materiale che avevo intenzione di usare e ho fatto un po’ di tentativi di assemblaggio, fino a quando ho trovato una composizione che mi soddisfacesse.

Ho disegnato e ritagliato le fiammelle delle candele su tre mini tag dorate poi ho assemblato il tutto con l’uso di abbondante nastro biadesivo.

Dopo aver incollato la composizione delle candele, ho incollato il tutto sul cartoncino verde e ho tagliato le parti eccedenti di cartoncino. Come credo di aver già detto in un altro post, non mi piace scrivere su sfondi scuri, così ho incollato un rettangolo di carta beige poco più piccolo della pagina intera del foglio.

Ora il biglietto è finito, messo nella sua busta e riposto nella scatola delle cose fatte in attesa di essere usate, lui dovrà attendere un anno.

Buona manualità 🙂