Le mie scarpine

Nella scatola decorata per la mia insegnate di yoga, oltre alle scarpine di lana ho messo anche un paio di scarpine tipo Converse All Star fatte con l’uncinetto. Stanno un po’ strettine, ma una volta tolte dalla scatola tornano in forma 🙂

DSCN3156

Ieri ho fatto scorrere un po’ il mio blog e ho notato che dopo gli articoli dedicati alle gare di Pazze x il Natale i post più numerosi erano quelli dedicati alle scarpine per neonati. Quindi ho pensato di aggiungere a questo  anche l’elenco delle scarpine che ho realizzato e i relativi link per andare a prendere le spiegazioni.

DSCN3154

Per le scarpine tipo All Star il mio post di riferimento è questo.

32 elfo

Il mio secondo esperimento sono state le scarpine da elfo che ne ho anche modificato lo schema per farle un po’ più grandi. Il post principale è questo, mentre quest’altro è quello con le mie modifiche.

015 kimono

Poi ci sono state le scarpine kimono.

001 scar

Ed in fine le più classiche  che sono il penultimo modello che ho realizzato a maglia.

001-scarpine-e-cappellino

Queste sono le prime scarpine che ho fatto per Alberto, mio figli che arriverà a Febbraio 2016 e le indicazioni per trovare come farle le trovate in questo post.

Spero che questo post possa essere utile per andare a cercare velocemente gli schemi e se in futuro realizzato altri tipi scarpine per bebè, aggiornerò questo post per avere tutto sottocchio ;-).

Buona manualità a tutti.

Scatolina riciclata

Come già detto in uno dei post precedenti, ho realizzato delle carpine da neonato da regalare alla mia maestra di yoga.

Volevo metterle in un contenitore carino. Nel mio materiale per lo scrapbooking avevo messo questa scatola del tè, l’avevo tenuta pensando di utilizzarla come contenitore per i nastri o avanzi di altri materiali, invece ecco che è arrivato il suo utilizzo finale.

001

Inizialmente pensavo di scollare tutte le alette e rivoltarla, in modo da avere la parte colorata all’interno e poter lavorare sulla parte bianca e in piano. Poi ho guardato meglio le alette e l’operazione di scollare non sarebbe stata semplice come avevo immaginato e avrei rischiato di dover buttare la scatola, quindi ho deciso di far diventare anche il giallo colore base per la decorazione della scatolina.

002

Per prima cosa ho cercato tra la mia carta da scrapbooking le carte con base azzurra.

004

Poi ho scelto la carta per lo sfondo e ho ricavato i cinque rettangoli per coprire le facce della scatola.

Per le facce laterali ho pensato di incollare dei triangoli rettangoli in modo da rappresentare delle salite e discese con della carta azzurra a pois blu e incollare delle macchinine ottenute fustellando della carta gialla, per richiamare gli spigoli della scatola che sono rimasti del colore originale, che percorrono il bordo della scatolina.

Per il coperchio ho pensato di realizzare la sagoma di una carrozzina e decorarla con la carta gialla, sempre posta su una stradina ottenuta con la carta azzurra a pois blu. Per questa decorazione mi sono ispirata a questo post.

In fine la composizione mi sembrava vuota in alcuni punti, così ho pensato di aggiungere delle nuvolette turchesi.

020

Ora la scatolina è pronta e profumerà le scarpine di tè, perché il profumo del suo contenuto originario è rimasto.

018

Sperando che il mio progetto vi sia piaciuto, vi saluto augurandovi buona manualità.

 

Scarpine a maglia per neonato

Bene, la mia insegnate di yoga, ha un bellissimo pancione, per il suo futuro bambino ho realizzato queste scarpine in lana, piuttosto semplici e veloci da realizzare, grazie anche al tutorial chiaro e dettagliato trovato in questo blog.

001 scar

003 scar

Bene, dopo questo breve post, vi lascio augurandovi di trovare future mamme a cui regalare scarpine per neonato facili e veloci da realizzare e ovviamente buona manualità.

 

 

Segnalibri a tasca

Dopo una pausa dal blog piuttosto lunga rieccomi qui. Anche se non ho avuto tempo di scrivere post, le mani non sono state ferme e le idee non mi sono mancate, quindi in questi giorni, di relativa calma, cercherò di dedicarmi al blog.

Il tempo libero negli ultimi due mesi è stato davvero poco complice anche il corso di inglese, per il mio libro ho realizzato tre segnalibri, uno per i compiti (home work), uno per i famigerati verbi irregolari (irregular verbs) e in fine per le soluzioni (keys).

008 sl

Di questo tipo di segnalibro ne è pieno il web, per quanto mi riguarda, per realizzare la “taschina” ho seguito questo video di Sweet Bio Design e per le decorazioni ho usato la mia fantasia.

Sono partita da tre fogli di cartoncino dei colori della bandiera inglese.

001 sl

Da ognuno ho ricavato un quadrato di 16×16 cm e ho seguito passo passo le istruzioni del video tutorial ottenendo così le tre taschine.

003 sl

In Goolgle immagini ho cercato il disegno della bandiera inglese, l’ho ridotta e copiata per tutto il foglio usando un comune programma di video scrittura, ho ricavato tre triangoli rettangoli con i cateti di 6 cm, ma sul rosso le bandiere non risaltavano, così ad uno di essi ho ridotto i lati e sotto ho messo un triangolo di cartoncino bianco (quelli avanzato dalla realizzazione del segnalibro bianco), in fine usando delle lettere pretagliate ho messo le iniziali delle parti del libro che mi interessavano.

Ho trovato questi segnalibri molto pratici, sperando che possano darvi lo spunto per realizzarne con decorazioni a vostro piacimento e adatti al vostro uso, vi saluto augurando buona manualità.