Borsetta da cerimonia

Per il Battesimo di Alessio, avevo bisogno di una borsetta elegante, l’unica che avevo era vecchia e malandata, per l’occasione avevo già acquistato delle scarpe blu scuro e girando nel web sono incappata in questo tutorial.

Questo è quello che ho realizzato

014

Per la realizzazione ho seguito pedissequamente il tutorial fino a quando sono arrivata alla fodera, nel tutorial si usa della fodera sintetica e del cartoncino termoindurente… ma io a casa non avevo nell’uno nell’uno nell’altro e sopratutto non avevo tempo di andare a cercarli.

Così il materiale per proseguire l’ho cercato tra ciò che avevo a casa… la mia vecchia borsetta, cartoncino blu, nastro biadesivo, stoffa di un vecchio copri divano. Dalla vecchia borsetta ho ricavato la catenella da tracolla e il bottoncino calamitato e tanta fantasia e determinazione.

Dal cartoncino blu ho ritagliato un rettangolo leggermente più piccolo del rettangolo fatto all’uncinetto.

001

Dovevo pensare al modo di incollare il cartoncino alla fodera, così ho ho messo delle strisce di nastro biadesivo e poi ho incollato la stoffa cercando di tenderla il meglio possibile.

Con tanta pazienza ho cucito a mano il cartonino al “tappetino” fatto all’uncinetto, dopo di che ho cucito le parti laterali, devo essere sincera prima di trovare le misure corrette dei laterali li ho rifatti ben tre volte perché erano sempre troppo alti rispetto alla borsettina.

Ho poi cucito la borsetta, ho rinunciato al punto gambero per concludere il lavoro, perché mi dispiace ammetterlo ma lavorare sul supporto rigido per me è troppo difficile.

Purtroppo non ho fatto foto, ma ho trovato un grosso problema dopo aver incolato il bottoncino magnetico alla borsetta con la colla a caldo, la fodera non aderiva abbastanza al cartoncino interno e la patella si alzava, così ho dovuto fare dei punti di cucito attorno al bottone passando attraverso il cartoncino per far si che la fodera e il cartoncino fossero abbastanza uniti da vincere la rigidezza del cartoncino che tendeva ad aprire la  patella.

Ho staccato la tracolla dalla mia vecchia borsetta e ho cucito i moschetti alle parti laterali della borsetta e la borsetta è stata conclusa, pronta per essere usata 🙂

Sono molto felice del risultato, al punto che mi è venuta voglia di realizzare anche una borsa più grande e meno elegante da portare in vacanza.

Ora vi saluto e auguro a tutti coloro che passano di qua buona manualità!

 

 

Un regalo con un po’ di fai da te…

… molto apprezzato.

Domenica 22 Maggio 2016 c’è stata una doppia cerimonia per due figli di nostri cari amici: la Prima Comunione per il figlio maggiore e il Battesimo per il foglio minore (già protagonista di questo post).

Io e il mio compagno siamo stati padrino e madrina di Alessio. La nostra bomboniera è stata davvero speciale: una cornice quadrata e una foto scattata dal padre di Alessio… quella della foto.

bomboniera

Voglio raccontarvi la storia di questa foto: da quando è nato Alessio, i suoi genitori hanno deciso di fare una foto di noi due con Alessio ogni “complemese” del neonato, con la scusa di voler vedere come cresceva il bambino nel primo anno di vita e in futuro fare un time-lapse.

Invece, il giorno del Battesimo abbiamo scoperto che era una scusa per avere un po’ di nostre foto tra cui poter scegliere. Devo confessare che quando ho visto la foto un po’ mi sono commossa, davvero non potevano pensare ad un regalo più bello.

Ho voluto scrivere questo post, che apparentemente non c’entra molto con il tema del mio blog, perché anche se fare foto non fa parte di ciò che io definisco manualità, dietro c’è comunque un’idea di fai da te e perché no è anche una bellissima idea che può essere copiata da chi ama fare foto.

Vi saluto e vi auguro buona manualità 🙂

Unconventional Christmas

Bene dopo aver saltato per motivi di tempo la prima sfida di aprile delle ragazze di Pazze per il Natale ecco mi qui a ragionare sui colori non natalizi per la seconda sfida del mese. Dopo aver fatto un biglietto di Natale rosa, perché non fare una fascia decorativa da applicare su un pacco o una borsetta azzurro baby?

012 uc

L’azzurro non è un colore natalizio e con della carta crespa ho realizzato una stella di Natale ispirata da questo blog e da me liberamente interpretata.

Per prima cosa ho tagliato 4 quadrati di carta crepa e poi altri 4 leggermente più grandi. Ho piegato a fisarmonica i quadrati e ho formato la prima parte del fiore, con i quadrati più piccoli, legando insieme i petali con un laccetto dei sacchetti per surgelare.

Successivamente ho realizzato il secondo giro di petali e l’ho unito al primo sempre usando il laccetto metallico, ho realizzato della palline con della carta crespa bianca e le ho incollate al centro del fiore.

Ho tagliato una striscia di carta da pacco e ho fatto 4 cordoncini arrotolando tra le dita delle strisce di carta crespa bianca.008 uc

In fine ho assemblato il tutto: prima ho incollato i 4 capi dei cordoncini al centro della fascia di carta da pacco, poi sopra di essi ho incollato la stella di Natale ed in fine ho creato delle losanghe ai lati del fiore con i cordoncini bianchi.014 uc.JPG

Ad un mese esatto dall’ultim0 post,  vi saluto e auguro a chiunque passi di qui un buon primo Maggio e ovviamente buona manualità.