Biglietto con tag: seconda variante

Dopo aver realizzato il biglietto per la sfida di Pazze x il Natale di lunedì, con il materiale avanzato ho assemblato un secondo biglietto: stessa carta, stesse dime per gli alberelli, stessa misura del biglietto e della tag, in pratica ho cambiato solo le misure dei rettangoli di sfondo, degli auguri e la disposizione degli elementi.

Mi sono stupita di quanto sia stata più veloce la realizzazione di questo secondo biglietto. Una volta concluso mi sono detta… già fatto?

Pensando se postare o meno il biglietto ho fatto questa riflessione:

  • le misure degli elementi principali erano già state stabilite;
  • i colori e le relativa carta erano già stati scelti;
  • la disposizione degli elementi era già stata elaborata a livello mentale durante e dopo la realizzazione del primo.

Mancava solo l’assemblaggio, che in apparenza sembra la parte più consistente del lavoro ma che in realtà è la messa in pratica di tutta una sere di processi mentali e scelte fatte in precedenza.

Anche a voi è capitato qualcosa del genere? Siete giunte alle stesse conclusioni?

Quasi dimenticavo ecco il biglietto

25 card

biglietto chiuso

26 card

retro del biglietto aperto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...