Post haul

Come fanno le blogger appassionate di make-up dopo una ricca spesa, voglio fare anch’io un post haul.

Ieri sono andata alla fiera di San Rocco di Magenta e ho comprato un po’ di materiale per lo scrapbooking presso il banco “Mercanti in Fiera“, i proprietari sono stati molto gentili e mi hanno seguita nei miei acquisti e hanno risposto con gentilezza ai miei dubbi e perplessità.

Ho speso 60€: 60€ ben spese.

Cercavo delle fustelle con le colombe e ho acquistato queste due, una pop-up e una semplice, molto carine.

DSCN3385

Poi ho preso una fustella tonda con il bordino festonato di 5cm di diametro, semplice ma dai mille usi.

DSCN3386

La quarta e ultima fustella è una bordatrice, permette di fustellare sia angoli che bordi, anche questa credo che mi tornerà molto utile, non solo perché molto carina, ma anche perché ha 4 possibilità di taglio.

DSCN3388

Poi ho acquistato due confezioni timbri con relativo supporto trasparente e un tampone di inchiostro color argento e molto gentilmente la proprietaria me ne ha regalato uno color oro.

DSCN3389

Sono davvero soddisfatta dei miei acquisti, le fustelle con le colombe dovrò utilizzarle immediatamente per i segnalibri descritti in questo post, per il resto del materiale ho tantissime idee che spero di mettere in pratica e condividere con voi al più presto.

Vi saluto augurandovi buona manualità.

Segnalibro ricordo anniversario

La terza idea, che ho ipotizzato come ricordo dell’anniversario di professione religiosa di mia zia, è quella di un segnalibro per ogni ospite. In rete ne ho trovati di diversi modelli che credo possano essere adatti per l’occasione, sostituendo cuoricini, fiorellini e animaletti con una colomba, simbolo dello Spirito Santo.

Ovviamente per realizzarli avrò bisogno di fustelle a forma di colomba, ne ho trovate di carine in questo sito, i proprietari del sito fanno anche dei mercatini e martedì prossimo andrò a trovarli per comprare sicuramente le due fustelle con colombe ed eventualmente anche altro materiale per lo scrapbooking.

Il modello di segnalibro che, a mio avviso, si presta meglio all’evento è quello che ho trovato in questo blog.

La scrapper ha cucito i cartoncini e credo che abbia stampato il “sentment” direttamente sul cartoncino usato per il segnalibro, io ho semplificato molto il lavoro perché non tutti i mezzi che la blogger ha a sua disposizione.

Il prototipo nelle foto è stato fatto con il materiale che avevo a casa, ovviamente se deciderò di realizzare questo manufatto come ricordo d’anniversario, acquisterò il materiale più adatto e il tutto sarà studiato meglio, a partire dall’usare per il fronte e per il retro il cartoncino dello stesso colore.

Sono partita da un rettangolo di cartoncino giallo di 6X22 cm, in basso ho disegnato la colomba copiandola dalla foto della fustella ce vorrei acquistare e l’ho ritagliata usando il taglierino

Ho fatto qualche prova per capire quale fantasia stesse meglio nella finestrella a forma di colomba e in questo caso ho deciso che il banco è il colore che risalta meglio ed è anche il colore reale delle colombe.

Ho tagliato un rettangolo di carta bianca e ho scritto il motivo della festa, ovviamente nei segnalibro definitivi tutto verrà stampato con un bel carattere, ho fissato tutto sul retro del cartoncino.

Ho aggiunto un nastrino piegato in due e ho chiuso tutto con un altro cartoncino 6X22 cm. Attorno al bordo ho disegnato una finta cucitura.

Il risultato mi soddisfa molto e rispetto alle scatoline-bomboniere questo “pensierino” mi sembra più adatto al tipo di festa, ne parlerò un po’ con mia sorella e poi mi metterò all’opera… da quanto mi ha detto mia madre potremmo essere a tavola in 40…

Vi saluto e auguro a tutti coloro che passano di qua buona manualità.

Scatolina con fiore sul coperchio

Ecco qui la seconda idea per il pensierino per gli ospiti all’anniversario di professione religiosa di mia zia, l’originale dal quale ho preso spunto lo potete trovare qui, nella prima delle proposte di decorazione delle scatole fatte dalla bloger.

La scatola è stata realizzata molto velocemente, se questa sarà l’idea vincente, dovrò curarne meglio la costruzione.DSCN3367

Per realizzare il fiore ho ritagliato con le forbici con la lama a ondine una serie di dischetti di carta velina, li ho poi pinzati tra loro ed in fine li ho arricciati un po’ formando il fiore.

Il fiorellino ottenuto con questo metodo è molto carino.

Ho incollato il fiore con una striscetta di nastro biadesivo al coperchio della scatola.

DSCN3364

In fine ho realizzato un cordoncino a punto catenella e l’ho avvolto attorno alla scatola ottenendo il risultato della prima foto.

Se dovessi decidere di produrre questa bomboniera, dovrò attrezzarmi con una fustella per dischetti con bordo a ondine, perché usare le forbici sulla carta velina è davvero faticoso e anche del filo twine per velocizzare la produzione e far si che il fiore rimanga completamente attaccato alla scatola.

Al prossimo prototipo per la festa e buona manualità:-)

Scatolina con chiusura a fiore

Come già detto nel post precedente sto cercando idee per il cinquantesimo di professione religiosa di mia zia.

Una delle idee è stata quella di realizzare delle bomboniere e la prima che ha colpito la mia fantasia è stata quella proposta in questo blog, nel quale si possono trovare lo schema da stampare e ritagliare per la realizzazione della scatolina, un chiaro tutorial fotografico  e un video da seguire per realizzarla.

In questa fase di ideazione, mi serve capire la fattibilità dei manufatti e quindi seguendo passo passo il tutorial, ho realizzato la prima scatolina usando del cartoncino con una grammatura troppo bassa, quindi è stato difficile ottenere la chiusura a fiore. Ma il procedimento molto chiaro mi ha permesso comunque di capire tutti i passaggi e anche dove stava l’errore.

Ho rifatto il mio esperimento con un cartoncino più spesso.

DSCN3355

Il risultato è decisamente migliore, non so se userò questo modello per i pensierini dell’anniversario, perché nonostante la chiusura molto elegante nell’insieme la scatolina risulta un po’ povera, ma è molto interessante la chiusura del fondo, che permette un’altezza inferiore al lato della scatola e dovendo produrre su grande scala anche risparmiare qualche centimetro quadrato permette una riduzione notevole della quantità di carta usata.

Vi saluto e vi auguro buona manualità.

Idee per cinquantesimo professione religiosa di Sr. Bertilla

A Settembre festeggeremo i 50 anni di professione religiosa di mia zia Suor Bertilla.

Come ho già fatto per il 45° anno di matrimonio dei miei genitori, vorrei confezionare delle bomboniere o un piccolo pensiero o delle decorazioni per la tavola per la festa che terremo in suo onore.

Per ora ho spulciato in google e in Pinterest, di idee in tutta onestà non ce ne sono. Non c’è nulla a cui ispirarsi, molto probabilmente il voto di povertà non contempla bomboniere o decorazioni particolari per festeggiare gli anniversari.

Per ora l’idea si una scatolina con taglio a fiore, che può ricordare una croce greca l’ho trovata in questo blog con relativo tutorial.

Un’altra scatolina carina è la prima proposta in questo post, che ha un fiore sul coperchio, prendendo spunto dal fiore poi si potrebbero fare delle decorazioni per la tavola.

Un’ altra idea potrebbero essere dei segna libri, con la data di consacrazione e quella dell’anniversario, in questo caso si aprirebbe un mondo a parte, perché di segnalibri ne è piena la rete

Oppure non fare bomboniere e pensare a dei centrotavola che si possono portare a casa in ricordo dell’evento, come nel caso dell’anniversario dei miei.

Nei prossimi giorni, comincerò a realizzare i prototipi delle scatoline, chiedo comunque a chi passa di qui se ha idee per questo tipo di ricorrenza di lasciarmi un commento.

Con questo vi ringrazio e vi auguro buona manualità:-)

Pappa Panda

Rieccomi qui dopo le vacanze. La voglia di usare le mani non è cambiata, anzi non aver fatto nulla di manuale negli ultimi tempi sono tornata con la voglia di realizzare qualcosa di carino, veloce e pratico, quindi ecco qui un bel bavaglino ricamato a punto croce con due simpatici panda. Questo scema mi è piaciuto in modo particolare perché è adatto sia per un maschietto sia per una femminuccia e nonostante sia tenero non è particolarmente infantile.

pp 01

Lo scema lo trovate in questo blog, prima di arrivare ai panda dovete far scorrere il post e nel frattempo potrete trovare altri schemi di orsetti che vi possono interessare o piacere. Per avere lo scema ingrandito, basta cliccare sull’immagine e il gioco è fatto.

pp 02

Nello schema non c’è la legenda, io per il nero ho usato il 310 e per il verde il 700 DMC

Ora vi saluto, sperando che il mio bavaglino vi sia piaciuto e che lo schema da me scovato vi possa essere di ispirazione anche in qualche altro modo. Buona manualità a chiunque passi di qui:-).

Le mie scarpine

Nella scatola decorata per la mia insegnate di yoga, oltre alle scarpine di lana ho messo anche un paio di scarpine tipo Converse All Star fatte con l’uncinetto. Stanno un po’ strettine, ma una volta tolte dalla scatola tornano in forma:-)

DSCN3156

Ieri ho fatto scorrere un po’ il mio blog e ho notato che dopo gli articoli dedicati alle gare di Pazze x il Natale i post più numerosi erano quelli dedicati alle scarpine per neonati. Quindi ho pensato di aggiungere a questo  anche l’elenco delle scarpine che ho realizzato e i relativi link per andare a prendere le spiegazioni.

DSCN3154

Per le scarpine tipo All Star il mio post di riferimento è questo.

32 elfo

Il mio secondo esperimento sono state le scarpine da elfo che ne ho anche modificato lo schema per farle un po’ più grandi. Il post principale è questo, mentre quest’altro è quello con le mie modifiche.

015 kimono

Poi ci sono state le scarpine kimono.

001 scar

Ed in fine le più classiche  che sono l’ultimo modello che ho realizzato a maglia.

Spero che questo post possa essere utile per andare a cercare velocemente gli schemi e se in futuro realizzato altri tipi scarpine per bebè, aggiornerò questo post per avere tutto sottocchio😉.

Buona manualità a tutti.